Cos’è l’Alopecia Androgenetica?

Alopecia Androgenetica: una patologia da conoscere.

La genetica e gli ormoni hanno un ruolo importante nella caduta dei capelli, soprattutto di quelli dell’uomo, determinando quella che viene definita “alopecia androgenetica”, comunemente nota anche come calvizie.

Alopecia Androgenetica: quali soggetti colpisce prevalentemente?

L’alopecia androgenetica, colpisce in particolare gli uomini nella fascia di età 20-35 anni e le donne in menopausa quindi dopo i 50 anni. Quando si verifica una diminuzione di ormoni femminili e un aumento di quelli maschili.

La dicitura androgenetica che riporta le due parole di “uomo” e “genetica” indica, infatti, il legame:

  • all’ormone maschile, ovvero il testosterone, che a causa di un enzima si trasforma nel bulbo pilifero, divenendo la causa dell’atrofizzazione e quindi della caduta del capello
  • alla genetica perché questa caduta dei capelli è legata ad una predisposizione genetica e, nello specifico, ad un gene presente nel cromosoma X, che viene ereditato dalla madre, per cui si esprime nella capigliatura del ramo materno

Previeni la calvizie con il test genetico per l’alopecia androgenetica.

Il test genetico per l’alopecia androgenetica permette di individuare precocemente, anche prima dell’effettiva caduta dei capelli, una predisposizione in questo senso.

Guarda il Video

Richiedi un appuntamento


La bellezza attraverso la scienza