Liposuzione

Liposuzione: che tipo di intervento è?

La liposuzione è l’intervento che elimina le cellule responsabili dell’accumulo dei grassi in eccesso (adipociti).

È uno degli interventi di chirurgia estetica più richiesti e consiste nell’asportazione del grasso attraverso una cannula aspiratrice. Risultati significativi possono essere ottenuti quando vi è un adeguato grado di elasticità cutanea, che permetta alla cute di adattarsi ai nuovi volumi: motivo per cui nella visita pre-operatoria verranno valutati attentamente spessore ed elasticità cutanea del soggetto.

Nel caso in cui la regione da trattare presentasse, oltre ad accumuli localizzati, anche una certa rilassatezza cutanea o la cute non si presentasse adeguatamente elastica, verranno consigliati anche altri interventi combinati. La liposuzione permetterà al paziente di avere un corpo più definito ed armonico, l’intera figura risulterà più slanciata. I risultati saranno più duraturi con uno stile di vita sano ed un regime alimentare adeguato.

Liposuzione: le aree interessate

Liposuzione dei glutei

I glutei spesso sono bersaglio di indesiderati cuscinetti adiposi, che resistono anche ad esercizio fisico e dieta. Nella maggioranza dei casi, il grasso sui glutei è accompagnato da cellulite o inestetismi, come pelle a buccia d’arancia. La liposuzione ai glutei consentirà di risolvere questi inestetismi.

Liposuzione dell’addome

Quando il grasso si accumula a livello addominale, il grasso si concentra anche nelle sedi laterali dell’addome (“maniglie”). L’intervento di liposuzione permetterà al paziente di avere un corpo più definito ed armonico e l’intera figura risulterà più slanciata.

Liposuzione delle cosce

La concentrazione di adipe sulle gambe e sulle cosce è tipica delle donne che presentano una conformazione fisica di tipo ginoide.

La liposuzione è indicata per appianare le  “coulotte de cheval”, i cuscinetti che spezzano la curva che collega le cosce ai fianchi.

Liposuzione interno ginocchia e caviglie

Zone problematiche e resistenti all’assottigliamento anche dopo diete e sedute di esercizio fisico, sono le ginocchia e le caviglie. E’ possibile trattare con successo e precisione anche aree piccole e localizzate, dove la presenza di grasso appesantisce notevolmente le gambe.

Guarda il Video

Come si svolge l’intervento?

Nel corso della prima visita verrà effettuata una valutazione morfologica del corpo e della regione da trattare assolutamente personalizzata e dettagliata, e la quantità di grasso da rimuovere verrà stabilita dal chirurgo, che dovrà tenere conto della silhouette generale del paziente, così da rispettarne le giuste proporzioni.

La visita preliminare, è importante non solo per raccogliere informazioni sulla salute del paziente (patologie in atto o pregresse, precedenti diete, uso di farmaci, precedenti interventi chirurgici, eventuali allergie, ecc…), ma soprattutto per capire quali siano le aspettative e allinearle con le reali possibilità di successo dell’intervento.

Durante l’intervento vengono eseguite delle brevi incisioni, praticate per poter inserire la cannula che aspirerà il grasso; queste sono esteticamente poco evidenti, perché sottili e nascoste nelle pieghe cutanee. Il movimento provocato dalle cannule, infatti, permette la contrazione della pelle ed un moderato effetto lifting.

In base all’estensione della regione da trattare, l’intervento viene eseguito in anestesia generale o locale ed eventuale sedazione

Al termine della liposuzione la zona interessata viene fasciata con un bendaggio compressivo, sostituito poi da una guaina elastica, che va mantenuta giorno e notte per un mese.

Prima e Dopo

Richiedi un appuntamento


La bellezza attraverso la scienza