Blefaroplastica

Blefaroplastica: in cosa consiste l’intervento di chirurgia estetica?

Con il progredire dell’età, si evidenzia un eccesso di pelle sulla palpebra superiore degli occhi, provocata da una mancanza di elasticità, causa di rughe e grinze perioculari. Inoltre, è anche possibile si evidenzi un accumulo di grasso sottocutaneo sulle palpebre. Tutto questo fa apparire gli occhi, gonfi e stanchi. Alcuni fattori genetici unitamente allo stile di vita possono far apparire anzitempo questi segni, anche in persone non anziane.

Gli effetti della blefaroplastica

La chirurgia estetica degli occhi, con l’intervento di blefaroplastica può restituire freschezza e tonicità alle palpebre, con il risultato di uno sguardo più giovane e vivace.

La blefaroplastica è l’intervento ideale per eliminare l’eccesso di pelle e grasso sopra (blefaroplastica superiore) o sotto gli occhi (blefaroplastica inferiore) o su entrambe le zone (blefaroplastica completa). Tonifica la sottile pelle intorno agli occhi eliminando le borse, le palpebre cadenti e gli inestetismi che appesantiscono gli occhi.

Guarda il Video

Come si svolge l’intervento?

Le incisioni sulla palpebra superiore sono una sorta di semiluna dal canto interno dell’occhio fino il canto esterno.

Si interviene in modo simile anche sulla palpebra inferiore, variando leggermente la forma delle incisioni.

Le suture vengono praticate in modo da far risultare minime le cicatrici, che comunque combaceranno con le pieghe naturali delle palpebre superiori e, per la blefaroplastica inferiore, si troveranno appena al di sotto della rima palpebrale.

La blefaroplastica viene praticata in anestesia locale e sedazione, in modo da non essere completamente vigili nel corso dell’intervento.

Al termine dell’intervento, gli occhi dovranno essere lubrificati con un collirio antibiotico  prescritto alla dimissione. Il maggiore fastidio della blefaroplastica è dato dalla presenza dei cerotti che coprono le incisioni, ma per la maggior parte dei casi, l’occhio non viene bendato e quindi il paziente può vedere. II cerotti vengono eliminati entro una settimana dopo l’intervento, mentre un certo fastidio può perdurare ancora per alcuni giorni.

In genere le normali attività possono essere riprese già in capo ad una settimana evitando gli sforzi. Dopo due settimane può essere ripreso anche lo sport.

Prima e Dopo

Richiedi un appuntamento


La bellezza attraverso la scienza