CHIRURGIA VOLTO
 
 

PROTESI MENTO E ZIGOMI
La chirurgia estetica del mento e degli zigomi, consente di migliorare l’armonia del volto, ringiovanendone l’aspetto. In particolare, la mentoplastica permette di aumentare mediante protesi di silicone solido le dimensioni di un mento troppo piccolo. La chirurgia estetica degli zigomi consente invece di aumentare il volume e modificare la forma della regione malare (zigomi) mediante, l'iniezione di fillers riassorbibili o con illipofilling o, quando possibile, riposizionando i tessuti del viso che sono caduti per il trascorrere del tempo.

In base ai difetti estetici e/o di masticazione presenti nel viso, durante la visita pre-operatoria il chirurgo presenterà le possibili modificazioni armoniche della forma, del profilo e dell'estetica del volto del paziente.
E’ compito del chirurgo valutare lo stato generale di salute del paziente per evitare che complicazioni non legate all’intervento (come la pressione alta, problemi di coagualazione e cicatrizzazione) compromettano il risultato finale dell’intervento.
La scelta della fisionomia che si vuol dare al mento e agli zigomi comporta una diversa tecnica di operazione (fillers, lipofilling o impianto di protesi di silicone), che verrà utilizzata dal chirurgo.


LIPOFILLING MENTO E ZIGOMI
Il lipofilling è una particolare tecnica operatoria di "riempimento"; ovvero si utilizzano piccole porzioni del proprio grasso opportunamente trattate(del paziente stesso) per riempire alcune zone del proprio corpo che possono sembrare "vuote". Ad esempio guance incavate conferiscono al viso un aspetto stressato e glutei piatti potrebbero essere poco sensuali. Il paziente che solitamente si rivolge al lipofilling presenta guance scavate, sia a causa di forti dimagrimenti, sia a causa di traumi o per fattori genetici. Il lipofilling viene anche utilizzato per ottenere aumenti volumetrici di zigomi e mento, senza ricorrere all'utilizzo di protesi artificiali.
L'intervento di lipofilling avviene in anestesia locale infiltrativa con sedazione. Successivamente il chirurgo procede con il prelievo tramite delle sottili cannule inserite all'interno del pannicolo adiposo (interno del ginocchio, piega glutea, fianchi, addome) di piccole porzioni di grasso. Il grasso così aspirato deve subire un processo di purificazione, tramite centrifugazione. Il grasso viene poi reinoculato nel paziente mediante una microsiringa nella zona interessata; il grasso si andrà a distribuire riempiendo i vuoti.

Dr.ssa Visintini Cividin - Chirurgia Plastica, Estetica e Ricostruttiva
DOTTORESSA VALENTINA VISINTINI CIVIDIN

→Specialista in chirurgia plastica ricostruttiva estetica

La dott.ssa Visintini Cividin, laureatasi in Medicina e Chirurgia presso l’Università degli Studi di Trieste, ha conseguito il Diploma di Specializzazione in Chirurgia Plastica, Ricostruttiva ed Estetica con una tesi redatta presso il reparto di Chirugia Plastica dell’Istituto Nazionale dei Tumori di Milano.