CHIRURGIA VOLTO
 
 

Purtroppo, neanche un lifting facciale ferma l'invecchiamento a tempo indeterminato. Niente lo fa. Alla fine la pelle inizierà a allentarsi e a cedere nuovamente.
I lifting secondari non sono infrequenti.
Un altro motivo per cui sottoporsi ad una procedura di lifting facciale secondario è che dopo aver avuto un lifting facciale primario, le aree non trattate del viso possono apparire più cadenti rispetto alla zona trattata. Si consiglia un lifting secondario per affrontare le zone non trattate inizialmente, per ottenere un aspetto più omogeneo ed equilibrato.
L'entità del lifting facciale secondario dipende dall’estensione del primo lifting facciale e dagli effetti dell’ invecchiamento naturale. Per esempio, molti pazienti che hanno avuto un lifting facciale profondo sono pienamente soddisfatti con una procedura secondaria leggera e non hanno bisogno di una procedura secondaria più ampia che potrebbe essere richiesta da qualcuno che avesse avuto un lifting iniziale meno invasivo.

Dr.ssa Visintini Cividin - Chirurgia Plastica, Estetica e Ricostruttiva
DOTTORESSA VALENTINA VISINTINI CIVIDIN

→Specialista in chirurgia plastica ricostruttiva estetica

La dott.ssa Visintini Cividin, laureatasi in Medicina e Chirurgia presso l’Università degli Studi di Trieste, ha conseguito il Diploma di Specializzazione in Chirurgia Plastica, Ricostruttiva ed Estetica con una tesi redatta presso il reparto di Chirugia Plastica dell’Istituto Nazionale dei Tumori di Milano.