CHIRURGIA CORPO
 
 

Caviglie troppo spesse e polpacci troppo grossi o troppo snelli non sono generalmente dovuti a cattiva alimentazione ma alla conformazione genetica della persona.
E’ possibile quindi che una ragazza magra abbia purtroppo delle caviglie o dei polpacci troppo grossi, oppure che un culturista non riesca a sviluppare in maniera armonica la parte più bassa delle proprie gambe.
E’ possibile porre rimedio e rimodellare queste delicate aree del corpo.
Risultati significativi possono essere ottenuti hanno quando vi è un adeguato grado di elasticità cutanea che permetta alla cute di adattarsi ai nuovi volumi: motivo per cui nella visita pre-operatoria verranno valutati attentamente spessore ed elasticità cutanea.
L’intervento di liposuzione permetterà al paziente di avere un corpo più definito ed armonico, l’intera figura risulterà più slanciata.
Precisiamo inoltre che i risultati sono legati anche a fattori come stile di vita, quali alimentazionee attività fisica, sbalzi ponderali ed invecchiamento.
Attraverso l’inserimento di una sottilissima cannula sarà possibile aspirare il tessuto adiposo in eccesso nella caviglia o nel polpaccio eccessivamente grosso e le incisioni di pochi mm praticate per poter inserire la cannula che aspirerà il grasso sono esteticamente poco evidenti, perché sottili e nascoste nelle pieghe cutanee.


AUMENTO POLPACCI & LIPOFILLING
Nel caso in cui le dimensioni della caviglia dipendano unicamente dalle ossa sottostanti purtroppo non vi sarà rimedio, se non eventualmente aumentare le dimensioni dei polpacci per rendere le caviglie meno evidenti.
Per aumentare le dimensioni dei polpacci si potrà procedere in tre modi differenti, con la lipostruttura , l’inserimento di protesi o l’infiltrazione di acido ialuronico.
Nel caso in cui si voglia associare una piccola liposuzione per eliminare adipe da un’altra parte del corpo, questo tessuto potrà essere riutilizzato per ridare forma ai polpacci.
Il tessuto aspirato dovrà essere filtrato attraverso le metodiche di lipofilling (secondo le tecniche di Coleman).
Nel caso invece in cui non vi sia abbastanza tessuto adiposo nel corpo da prelevare si dovranno impiegare delle protesi anatomiche in silicone coesivo che verranno attentamente posizionate in sede sottofasciale.
In alcuni casi è possibile aumentare i polpacci senza un intervento chirurgico ma solamente attraverso l’infiltrazione di sostanze riassorbibili.
Per chi pratica molto sport è sicuramente preferibile la metodica senza protesi, comunque la tecnica più adatta verrà decisa unicamente dopo un’attenta valutazione morfologica e funzionale.
Le procedure possono essere eseguite anche solamente in anestesia locale con sedazione, in regime di day hospital e con una ripresa di circa una- due settimane dell’attività fisica.


LIPOFILLING COME TECNICA
Il lipofilling, chiamato anche auto trapianto di grasso, è una procedura chirurgica basata sull'aspirazione di cellule adipose del soggetto che si sottopone all'intervento e che in seguito vengono trapiantate e utilizzate per rimodellare alcune forme svuotate.
Il lipofilling è la soluzione ideale per le persone che desiderano ridefinire i profili del proprio corpo e ottenere glutei pieni e tonici. Inoltre questo tipo di trattamento è indicato per ringiovanire l'espressione del volto attraverso la correzione delle occhiaie, la correzione delle rughe naso geniene, il rimodellamento degli zigomi, la riduzione delle cicatrici acneiche e delle cicatrici depresse, e l'aumento del volume delle labbra. È possibile intervenire anche sulla pelle delle mani. Inoltre il lipofilling permette di ridonare tonicita' alle mammelle svuotate dall'allattamento o dal dimagrimento. Una recente applicazione del lipofilling e'quella che trova utilizzo nella chirurgia intima sia maschile, allo scopo di aumentare il volume del pene, sia femminile, per aumentare il volume delle grandi labbra.
Questo intervento consiste nell'aspirazione di una quantità variabile, a seconda dei casi, di grasso, tramite delle microcannule, che non danneggiano il tessuto circostante. Una volta aspirate, le cellule vengono purificate, quindi si procede con l'infiltrazione, sempre attraverso piccole cannule, nella zona che si desidera riempire o rimodellare.
Combinare il lipofilling alla liposuzione è la scelta migliore per chi desidera un rimodellamento della silhouette nel suo insieme: questa e'la vera e propria Liposcultura.
Il lipofilling è una tecnica sicura e poco invasiva che permette di ottenere forme naturali e armoniose senza il pericolo di rigetto e allergia più probabile nel caso di utilizzo di protesi.
Le aree sulle quali si interviene per aspirare le cellule adipose sono nascoste, come per esempio la piega dei glutei. Nei casi in cui sia necessario ottenere un discreto volume di grasso da trapiantare ( es.glutei, mammelle, polpacci) le aree di prelievo piu' spesso utilizzate sono i glutei, le cosce, l'interno ginocchio. Inoltre gli strumenti utilizzati per questa procedura sono molto sottili, tuttavia è assolutamente normale che nei giorni successivi all'intervento le parti trattate presentino ematomi e gonfiori.
Il riempimento delle zone svuotate determina un complessivo miglioramento dei profili della silhouette, dona armonia alle forme e rende l'aspetto fisico più sinuoso e sensuale. Questo trattamento permette inoltre un miglioramento della morbidezza e dell'elasticità della pelle.
I risultati sono definitivi, poiche' si trapianta un tessuto identico a quelllo del paziente, naturali e immediati. Dopo circa due settimane è già possibile notare gli effetti positivi del trattamento. Poiché la percentuale di attecchimento del grasso trapiantato varia dal 60 al 90 % a seconda delle sedi e delle metodiche di preparazione, talora si rende necessario a breve distanza del primo intervento un secondo ritocco.
La procedura  si effettua in anestesia locale, con sedazione, in regime di day hospital.
Le normali attività lavorative possono essere riprese già dopo pochi giorni, mentre per le attività sportive è necessario lasciar trascorrere almeno un paio di settimane.

Dr.ssa Visintini Cividin - Chirurgia Plastica, Estetica e Ricostruttiva
DOTTORESSA VALENTINA VISINTINI CIVIDIN

→Specialista in chirurgia plastica ricostruttiva estetica

La dott.ssa Visintini Cividin, laureatasi in Medicina e Chirurgia presso l’Università degli Studi di Trieste, ha conseguito il Diploma di Specializzazione in Chirurgia Plastica, Ricostruttiva ed Estetica con una tesi redatta presso il reparto di Chirugia Plastica dell’Istituto Nazionale dei Tumori di Milano.